Tra cibo e salute in inverno: perché si usa il miele contro il mal di gola?

 10,212 total views

Sta per arrivare l’inverno e, come tradizione, esistono molti rimedi tra cibo e salute che ci aiutano ad affrontare tutto il carico di malanni tipici di questa stagione. Ormai siamo abituati ai classici “fastidi” invernali che sopraggiungono puntuali e, soprattutto, al più frequente tra questi: il mal di gola.
Ma perché capita spesso in questo periodo? Cosa succede con il freddo? E come può aiutarci il miele, alleato del benessere naturale?

Per capirlo, bisogna prima conoscere l’apparato muco-ciliare delle alte vie respiratorie, uno dei più importanti sistemi di difesa dell’organismo umano. È formato da una serie di ciglia vibratili che, muovendosi in sincronia, intrappolano o allontanano gli agenti patogeni e infiammatori. Il freddo, però, ha un doppio effetto negativo su questo apparato per due motivi:

  1. abbassa la temperatura della cavità nasale e così i virus trovano terreno fertile per svilupparsi e spostarsi all’interno dell’organismo;
  2. altera il sistema di termoregolazione e la vascolarizzazione delle ciglia che, così, limitano i loro movimenti e non sono più in grado di contrastare efficacemente gli agenti patogeni.

Ma non solo il freddo esterno. Anche gli sbalzi di temperatura influiscono sul sistema di difesa perché, passando repentinamente da ambienti caldi a freddi, il corpo non riesce ad adeguarsi in maniera tempestiva all’ambiente circostante e non mantiene i 37°C, squilibrando i suoi parametri.

Il benessere naturale del miele contro il mal di gola

Nel legame tra cibo e salute con l’arrivo dell’inverno, quello con il miele è forse uno dei più conosciuti e diffusi. Non sostituisce i farmaci specifici contro il mal di gola, ma di sicuro è un alleato affidabile e naturale per combatterlo se integrato nella nutrizione quotidiana. Nelle forme lievi, che non richiedono terapie antibiotiche specifiche, il miele fa parte di quelle soluzioni “casalinghe” tramandate in famiglia, utili per dare sollievo e che trovano sempre un fondo di verità scientifico. Il miele, infatti, è un antibatterico e antiossidante naturale perché contiene, oltre a polifenoli e flavonoidi, altri enzimi come la glucosio-ossidasi in grado di generare perossido di idrogeno (H2O2), ovvero acqua ossigenata. Grazie a queste qualità, il miele è capace di stimolare le difese immunitarie, di attaccare i germi in molti modi e di annullare le loro resistenze.

Miele e limone, binomio vincente tra cibo e salute

Un cucchiaino di miele grezzo è sicuramente un rimedio efficace contro mal di gola e per sfiammare le mucose, ma unito al limone lo è ancora di più: merito della sua vitamina C, che aiuta il corpo ad affrontare le infezioni, delle vitamine del gruppo B (B1, B2, B3) e della vitamina E (ottimo antiossidante), di alcuni minerali essenziali come calcio e potassio, dell’acido citrico che contribuisce a ridurre il muco.

Una vera potenza benefica per l’organismo che ci arriva dalla natura e che possiamo ritrovare idealmente pronto anche nelle compresse Miele e Limone NOVA.Gola, dove i due ingredienti sono equilibrati perfettamente e sprigionano le loro qualità in un’azione mirata contro gli arrossamenti del cavo orale. Queste compresse sono un vero concentrato di benessere grazie anche alla presenza dell’Aloe vera, emolliente per il benessere della gola, dell’Erisimo (ovvero l’erba dei cantanti) utile per sfiammare e lenire le vie respiratorie, del Sorbitolo contro la secchezza del cavo orale, dell’Elicriso con il suo effetto balsamico e antistaminico naturale, e del Propoli in difesa della gola e antivirale.

Le compresse Miele e Limone fanno parte della più grande famiglia NOVA.Gola, una linea completa di prodotti a base di estratti naturali, sia per adulti che bambini, in vari gusti privi di zucchero, gluten-free e senza lattosio. L’unione efficace tra cibo e salute, la soluzione semplice per il benessere naturale per tutti quando l’inverno comincia a preannunciare il suo arrivo.