• Home
  • diHealth
  • Dalle spezie il miglior integratore antinfiammatorio

Dalle spezie il miglior integratore antinfiammatorio

210

L’infiammazione è un problema che può interessare qualunque zona del corpo. Di solito si manifesta con gonfiore, arrossamento, bruciore, ma soprattutto dolore. Le cause più diffuse in genere sono quelle da trauma, per esempio dopo una caduta o l’uso troppo protratto di un particolare muscolo, ma anche una cattiva postura mantenuta per un arco di tempo troppo lungo può far insorgere il problema.

Alcuni fenomeni infiammatori possono addirittura svilupparsi dentro l’organismo andando a colpire tessuti interni o mucose. Questo può succedere per colpa di virus e batteri a seguito di un raffreddore, influenza, bronchiti o tonsilliti o nel caso di irritazione all’esofago per cattiva digestione o allo stomaco in presenza di gastrite.

 

Un infuso dalle magnifiche virtù

 

Esistono diverse medicine per risolvere il problema, ma per una soluzione più green, libera da ogni controindicazione farmacologica, la natura ci dà un grande aiuto con un integratore antinfiammatorio, i cui notevoli benefici derivano da zenzero e cannella. Grazie alle loro innumerevoli proprietà, queste due spezie sono considerate un toccasana per alleviare l’infiammazione. Inoltre, questa combinazione riduce il gonfiore e attenua la zona colpita inibendo le molecole responsabili del dolore fino a farlo sparire.

 

Zenzero e cannella nell’ integratore antinfiammatorio per dire addio al dolore  

 

Lo zenzero è una pianta erbacea delle Zingiberaceae proveniente dell’Estremo Oriente. Da sempre è considerata una spezia dalle virtù miracolose, un ottimo rimedio naturale usato già nell’antichità, in grado di alleviare dolori sia muscolari che articolari. Negli ultimi anni, sono state condotte tantissime ricerche sulle caratteristiche di questa spezia. I ricercatori hanno paragonato il suo effetto antidolorifico e antinfiammatorio a quello di un farmaco come l’ibuprofene e i suoi benefici si manifestano su mal di testa, dolori artritici, mestruali e muscolari.

 

La cannella invece è un albero della famiglia delle Lauracee, originario dello Sri Lanka. Le sue proprietà sono molto note: è un potentissimo antiossidante naturale e stimola il sistema immunitario. Questa spezia è una fonte preziosa di olio essenziale, per questo motivo viene utilizzata come integratore antinfiammatorio: infatti, contiene aldeide cinnaminica, tannini e cumarina, che sono alla base della sua azione lenitiva e curativa nei confronti delle infiammazioni. Inoltre è un ottimo rimedio naturale anche contro raffreddore, influenza e depressione. Molto usata nella medicina tradizionale cinese, la cannella viene utilizzata per tantissimi disturbi, compresi i dolori mestruali. Le sue proprietà associate a quelle dello zenzero, rappresentano un vero sollievo contro ogni forma di dolore.

 

Una miscela ineguagliabile

 

Ricordatevi quindi che un  integratore antinfiammatorio contenente sia zenzero che cannella è sicuramente un prodotto efficace per combattere le infiammazioni, anche quelle più gravi.

 

 

Fonti:

http://www.viversano.net/alimentazione/mangiare-sano/zenzero-gli-utilizzi-e-proprieta/

https://www.greenme.it/mangiare/alimentazione-a-salute/19727-zenzero-cosa-accade-corpo

Articoli correlati

Curcuma: un potente un potente antinfiammatorio naturale

Dolori muscolari e articolari sono molto frequenti soprattutto durante la stagione fredda. Le temperature basse e l’umidità, infatti, sono fenomeni che portano a infiammare le articolazioni. Esisto

Sono l’emblema della bellezza, uno dei regali più belli che la natura ci può fare e oggi stanno diventando sempre di più protagonisti nei nostri piatti. Stiamo parlando dei fiori, non solo belli

2 ore di palestra, 45 minuti di nuoto, 1 ora di corsa e così via fino a riempire quasi tutti i giorni della settimana. Se seguiamo una tabella di marcia simile è perché ci stiamo preparando a una g

I 5 integratori migliori da assumere quando si fa sport

Praticare attività sportiva, di qualsiasi tipo, fa bene al corpo e alla mente. È un dato di fatto: nel 2016 sono 14,8 milioni le persone che dichiarano di praticare uno sport in modo continuativo, m

SCRIVI IL TUO COMMENTO